PERSONE CHE HANNO LETTO O CURIOSATO

sabato 3 dicembre 2011

1 - NOTE ("fritte", ovvio) AMERICANE

23 ago, 6:26 p.

(Premessa: non so chi leggerà queste righe, ma non hanno la pretesa di essere un'opera d'arte, non ho intenzione di correggere troppo errori o forma).



Chissà, forse la spinta ad iniziare ad utilizzare finalmente questo blog (ed in generale a darmi "una mossa") me l'ha data quell'orologio qui sotto che qualche mese fa ho messo in modo del tutto inconsapevole: l'ho visto in un blog di una ragazza di Roma che da un paio di anni vive a San Diego, in California, mi piaceva esteticamente e allora ho semplicemente  provato a metterlo nel mio blog deserto...
Poi, appena quanche ora dopo, riaprendo la pagina fin'allora sostanzialmente inutilizzata della mia "Aria fritta" osservando quell'orologio con i suoi secondi che andavano inesorabilmente avanti, mi si sono spalancati gli occhi e mi è stato improvvisamente chiaro il messaggio inconscio che per me poteva significare.


La vita passa, celli, il tempo corre, fugge...
...

(Anche se qui siamo sei ore indietro rispetto all'Italia).



Iniziare a scrivere il blog da New York mi sembra un buon inizio.
(Sperando di essere costante).


La casa è nel Greenwich Village. 

Ieri sera, dopo l'arrivo, a piedi mi sono (un po' trascinato, devo dire) verso nord, verso l'Empire, fino a Union Sq e al Flatiron. 
Poi indietro fino a Union Sq, la solita puntata a Washington Sq. (rimessa a nuovo) con il monumento a Garibaldi messo in una nuova posizione e i gruppetti di quelli che suonavano (mancava il pianista, però!) di fronte alla gente seduta alle panchine (e agli scoiattoli. No, topi, per ora, non ne ho visti...).

Avevo una fame confusa tipica del cambiamento del fuso orario. Dunque dopo mi sono concesso solo una pizza. 
Il fatto di abitare proprio di fronte alla "Numero 28", la mia pizzeria preferita a NY, è o non è un segno del destino, d'altronde?


La notte è stata un po' agitata.
Soliti (come ne sentivo la nostalgia dall'italia...) rumori: le sirene, i condizionatori dei vicini accesi anche di notte, qualche clacson, i camion della spazzatura.
 D'altronde era la mia prima notte in questa casa. O meglio, in questa stanza.

Fra una settimana nell'altra (stanza) arriva l'altro inquilino, ora in vacanza California (...). 

Da quello che ho visto nelle sue foto appese nella sua camera (la casa è minuscola: ci sono le due stanze da letto una di fronte all'altra, collegate dallo spazio-cucina) è giovane (sulla trentina) è bello (minchia se è bello, è un figone pazzesco!) e ha un lavoro solido (almeno da quello che mi ha detto Viviana) nel cui letto ho dormito (senza di lei, ovvio...). 

(Per le mie amiche single: non so dirvi ancora se le foto sono verosimili e se lui è single - e soprattutto etero... -.
Sorrido...).


Ora mi preme di più lavarmi ed uscire ad affrontare la mia nuova prima mattina newyorkese. Della mia 11a volta (se non ho contato male...) a New York.
E poi ho fame e voglio fare colazione; e, come ho scritto su Fb, ho disgraziatamente dimenticato a Roma la moka.
 


Dunque devo fare un po' di spesa, stamani.


Lista: 
SAPONE PER LE MANI



CAFFETTIERA (quanto ci impiegherò a trovare una moka a Ny?)

LATTE (chi mi conosce sa che senza non ci vivo...)

MINITAPPETO PER IL BAGNO (davvero mini, viste le dimensioni dello stesso)

ABBONAMENTO METRO...


Un cane (mini, dalla voce) abbaia da un po' in un appartamento vicino.

Mi sforzo a non pensare a Sofia...




d.

4 commenti:

  1. #4 15:25, 26 agosto, 2011
    Un spaccato di vita sociale nella grande mela... Portobello's, dalla tua descrizione, sembra proprio il tipico locale dove passava a bere una Bud il buon Rocky Balboa...
    A proposito.. quanto ti fermi a NY?
    Un salutone caro cugino!!
    Paolo



    utente anonimo (IP: 61add3534081a01)
    #3 22:53, 24 agosto, 2011
    scusa, ero Marica, non mi ero firmata! :-/

    utente anonimo (IP: 415c8eda0f70dfe)

    #2 06:29, 24 agosto, 2011
    (Chi sei?)

    dario.celli

    #1 18:07, 23 agosto, 2011
    ma che bello!
    ma ti sei trasferito a NY? :-)
    non so se sia una cosa a breve o a lungo termine, ma in ogni caso sono molto contenta per te!!
    in bocca al lupo per tutto!
    utente anonimo (IP: 2b045120c9afc86)

    RispondiElimina
  2. Ciao Dario, sono una ragazza italiana che ora si trova qui a New York, avrei davvero bisogno di qualche consiglio e informazione, posso avere un tuo contatto a cui posso scriverti?
    grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In basso, a destra, dopo le note sul Copiright, c'è il link per raggiungermi su Facebook!
      Clicca lì e cercami!
      Ti aspetto!

      d.

      Elimina
  3. New Diet Taps into Revolutionary Plan to Help Dieters Get Rid Of 20 Pounds within Just 21 Days!

    RispondiElimina